You are currently viewing Miglior elettrostimolatore

Miglior elettrostimolatore 2021, la classifica.

Il miglior elettrostimolatore 2021? Scopri quale scegliere grazie a questa pratica guida all’acquisto completa di classifica dei migliori modelli.

INDICE:

L’elettrostimolazione è detto anche “elettroterapia” è una terapia in cui si sfrutta l’impulso elettrico per garantire una contrazione muscolare in più zone del corpo.

È molto simile a quello che il sistema muscolare realizza naturalmente. Grazie a questo sistema si possono far contrarre i muscoli senza fare sforzi.

L’acquisto del miglior elettrostimolatore, vi permetterà di allenare i muscoli garantendo anche degli interventi mirati in alcune aree che magari tendono da accumulare maggiormente grassi.

Vediamo come scegliere il miglior elettrostimolatore.

I migliori del 2021.

Differenti tipi di elettrostimolatore.

Gli elettrostimolatori si dividono in due macro-categorie: la tipologia EMS (Electro Muscle Stimulation) e TENS (Transcutaneous Eletrical Nerve Stimulation).

Si distinguono per la frequenza con cui vengono emessi gli impulsi elettrici. EMS ha una frequenza più alta ed è ideale per sviluppare la massa muscolare. Invece, TENS usa una frequenza più bassa e serve per lenire il dolore o per massaggiare.

La corrente EMS induce la contrazione dei muscoli lavorando sui nervi motori e sulle alte frequenze. Invece, la corrente TENS ha un’azione di tipo analgesico, lavorando sui nervi sensori a bassa frequenza.

Nel caso della corrente EMS si va a contrattare l’atrofia dei muscoli e a rieducare il movimento.

Aiuta al rinforzo muscolare e tonifica. Gli elettrostimolatori TENS invece, aiutano a trattare le condizioni dolorose, alleviando il dolore dopo incidenti e traumi.

Elettrostimolatore

Le caratteristiche.

Nella scelta del miglior elettrostimolatore bisogna prendere in considerazione qual è la sua struttura.

Infatti, bisogna capire qual è la conformazione perché i modelli principali, tendono a abbracciare tutta una parte del corpo e possono essere a fascia, quadrati o con la presenza di elettrodi.

La quantità di elettrodi può variare da un minimo di 2 fino ad arrivare a 10 elettrodi.

Gli elettrodi sono fondamentali per l’immissione del impulso elettrico. L’elettrostimolatore ha un’unità centrale e dei canali.

Può avere due o più canali che possono essere separati per coppia oppure possono essere tutti collegati all’unità centrale.

Nella maggior parte dei modelli più diffusi vi sono canali che variano da uno a quattro.

Funzioni e programmi.

Quando scegliete il miglior elettrostimolatore, dovete valutare le sue funzioni. Innanzitutto, sono spesso dotate di un timer in modo da impostare la durata del trattamento e regolare l’intensità.

I migliori modelli prevedono l’arresto in sicurezza e altre funzioni, come ad esempio, blocco tasti oppure la memorizzazione delle impostazioni predefinite.

Alcuni elettrostimolatori hanno anche dei programmi. Ad esempio, vi sono programmi TENS, ovvero quelli massaggianti, o personalizzabili per stabilire l’intensità dell’impulso.

Alimentazione.

Una cosa importante è valutare l’alimentazione dell’elettrostimolatore. Può essere sia a pile oppure con una batteria interna ricaricabile. È sicuramente ideale la seconda opzione, perché vi darà la possibilità di utilizzarla senza dovervi preoccupare della durata delle pile.

I vantaggi.

L’uso dell’elettrostimolatore ha una serie di vantaggi in quanto si tratta di un prodotto che aiuterà a rimettervi in forma senza fare troppo sforzo.

Non si può usare in caso di gravidanza o con una serie di patologie come l’ipertensione, epilessia, diabete o patologie cardiache.

Questo accessorio ha un prezzo variabile che può cambiare a seconda delle funzioni e della grandezza.

Ci sono modelli che partono da 55 euro fino ad arrivare ad altri professionali che arrivano fino a 500 euro. Il miglior elettrostimolatore dipenderà da quelle che sono le vostre esigenze!

I migliori marchi:

Elettrostimolatori Tesmed:

Elettrostimolatori VEOFIT:

Elettrostimolatori ABFLEX:

Elettrostimolatori Festnight:

Elettrostimolatori Compex:

Elettrostimolatori Sumgott:

Domande degli utenti:

Qual è il miglior elettrostimolatore?

Per scoprire i migliori modelli disponibili online leggi la nostra classifica sempre aggiornata con i migliori modelli: classifica.

Quanto costa un elettrostimolatore?

Il costo varia in funzione del modello, delle caratteristiche e della marca. I prezzi vanno dai 30€ per i modelli più economici ai 200€ per i top di gamma. Per scoprire il miglior prezzo online leggi: classifica e prezzi.

Quali sono i migliori marchi di elettrostimolatore?

Tra le migliori marche troviamo: Tesmed, VEOFIT, ABFLEX, Festnight, Compex, Sumgott.

  • Categoria dell'articolo:Sport
  • Autore dell'articolo: