You are currently viewing Google home vs Alexa

Google home vs Alexa, quale scegliere?

Google Home o Alexa? Scopriamo assieme chi riesce a vincere la sfida tra Alexa e Google Home, ovvero gli smart speaker che permettono di ottenere delle migliorie in casa propria.

Che cos’è uno smart speaker?

Uno speaker smart è un apparecchio intelligente, dotato di assistente vocale, il quale permette di accedere a svariate funzioni grazie alle quali è possibile conoscere delle risposte, riprodurre musica e controllare dispositivi elettronici nella casa.

Per esempio questo tipo di strumento consente di conoscere le notizie di proprio interesse oppure di attivare o spegnere determinati apparecchi, così come di rispondere alle conversazioni e svolgere altre procedure.

Ecco quindi che non si tratta solo di una cassa che permette di riprodurre, con una qualità del suono ottimale, solo la musica: lo smart speaker rappresenta invece un valido alleato per diverse funzioni che permettono di essere sempre informati e non solo.

Ma vediamo nello specifico come si comportano Alexa e Google Home e quale dei due è il migliore in assoluto.

Design.

Sul fronte design è possibile notare come i due dispositivi siano molto simili, poco ingombranti e realizzati con materiali di prima qualità.

Uno di forma circolare (l’Ecgo di 4^ generazione), e uno di forma cilindrica (Google Home).

Per quanto riguarda le linee di Alexa, queste sono maggiormente raffinate e dettagliate e da un tocco di stile al classico concetto di speaker per la propria casa.

Occorre aggiungere, inoltre, come questo sia caratterizzato da materiali piuttosto resistenti.

Google Home segue la scia tracciata da Alexa e si presenta con un design compatto, molto semplice, nonché piacevole da vedere.

Pertanto la sfida tra questi due dispositivi, almeno sotto il profilo estetico, termina in pareggio, visto che entrambi gli speaker riescono nell’impresa di adattarsi perfettamente alle proprie esigenze per quanto riguarda l’estetica.

Qualità audio.

La vera sfida Google Home vs Alexa parte con l’analisi della qualità audio, leggermente differente tra i due strumenti.

Alexa, sfruttando anche Echo Studio, offre un’uscita audio migliore, con toni alti e bassi ben regolati che riescono a offrire un ascolto piacevole della musica, evitando suoni gracchianti specialmente quando il volume viene aumentato.

Stesso discorso per quanto concerne le telefonate, che saranno caratterizzate da un suono completamente pulito e incredibilmente piacevole da sentire.

Google Home, invece, ha qualche piccola pecca per quanto concerne questo aspetto, con diversi suoni che tendono a essere sporcati durante l’uscita e quel rumore metallico che, generalmente, contraddistingue le proprie telefonate rendendole molto meno piacevoli del previsto.

Pertanto la sfida viene vinta da Alexa, il cui comparto audio tende a essere leggermente migliore e in grado di far fronte alle proprie esigenze.

Funzionalità.

Alexa offre una buona serie di funzionalità specialmente per quanto riguarda l’aspetto della domotica.

Il controllo di tutti gli apparecchi presenti in casa propria e connessi alla medesima rete online consente a tutti gli effetti di avere il pieno controllo dei diversi strumenti, quindi di sapere esattamente cosa accade all’interno della propria casa nonché attivare o disattivare determinate funzioni.

Google Home, invece, punta maggiormente il suo occhio verso l’interazione, offrendo delle risposte rapide grazie a un motore di ricerca completo e in grado di rispondere a tutte le proprie domande.

Pertanto si tratta di due mondi totalmente differenti ma Google Home riesce a spiccare per essere appunto maggiormente rapido e facile da usare in questo frangente, offrendo quindi delle funzionalità che vengono sfruttate con maggior frequenza offrendo, di conseguenza, l’occasione di conoscere un’ampia serie di informazioni più importanti quali condizioni meteo e non solo, che permettono di mutare il proprio comportamento in base alle proprie esigenze.

Dispositivi compatibili.

Sul fronte compatibilità, la sfida Google Home vs Alexa premia il primo dei due dispositivi smart per la propria casa.

Occorre sottolineare, infatti, come Google Home sfrutti i dispositivi Android e permetta di avere il pieno controllo dello speaker nel momento in cui si usa questo sistema operativo, ovvero apparecchi fissi e mobili che supportano Android.

Alexa predilige invece iOS ma questo non significa che i vari dispositivi Android non possano essere usati.

Inoltre lo speaker di Amazon permette di avere il pieno controllo degli strumenti collegati alla rete, seppur qualche piccola pecca comporti la ripetizione dei diversi comandi.

Proprio in merito a questi aspetti è possibile sottolineare come Google Home riesca a essere leggermente migliore, vista soprattutto la maggiore stabilità durante la connessione dello speaker agli altri strumenti presenti in casa propria.

Sono però maggiori i dispositivi compatibili con Amazon Echo, in quanto molti vengono prodotti e commercializzati direttamente da Amazon.

Prezzo

Il prezzo dei due dispositivi è pressappoco lo stesso: 99€ per Google Home e 79,99 € per amazon Echo.

Quale scegliere? Considerazioni finali.

Se si è ancora incerti su quale speaker scegliere tra Alexa e Google Home, occorre premettere come entrambi siano comunque degli ottimi prodotti.

Alexa è l’apparecchio ideale qualora si voglia essere certi che la propria casa possa essere sottoposta a un controllo totale e si voglia avere l’occasione di regolare, attivare o disattivare i diversi apparecchi collegati alla rete.

Inoltre questo speaker è ottimo qualora si voglia ascoltare della buona musica oppure prendere parte a una conversazione telefonica piacevole.

Qualora invece si stia cercando un vero assistente in grado di offrire delle risposte ottimali e rapide, basta puntare su Google Home, che rappresenta la scelta migliore qualora si voglia avere un’ottima interazione e soprattutto cercare le risposte desiderate, questo speaker rappresenta la scelta ideale.

Ecco, quindi, che sia Alexa che Google Home riescono a offrire delle prestazioni ottimali e solo le proprie esigenze rappresentano l’ago della bilancia che fa pendere la propria decisione verso uno o l’altro speaker.

Domande degli utenti:

Che cos’è uno smart speaker?

Uno speaker smart è un apparecchio intelligente, dotato di assistente vocale, il quale permette di accedere a svariate funzioni grazie alle quali è possibile conoscere delle risposte, riprodurre musica e controllare dispositivi elettronici nella casa. Approfondisci…

Google home o Alexa, quale scegliere?

Scopri se è meglio Amazon Echo o Google home per la tua casa: Alexa o Google Home?

Alessandro

Da sempre appassionato di tecnologia, ho deciso di ricercare, scoprire, testare, approfondire e recensire i migliori prodotti smart per la casa!
  • Categoria dell'articolo:Confronti
  • Autore dell'articolo: